Mercatone Uno cede 68 punti vendita.

Il negozio Mercatone Uno di Biella a Gruppo Cosmo

I commissari straordinari di Mercatone Uno (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari), lunedì scorso, hanno incontrato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali al Ministero dello Sviluppo Economico. Nell’occasione, i commissari hanno illustrato i contenuti dell’autorizzazione all’aggiudicazione di 68 punti vendita sui 74 oggetto del bando di cessione. Oltre ai 59 punti vendita attivi, sono oggetto dell’aggiudicazione anche 9 punti vendita attualmente chiusi. Tra punti vendita Mercatone Uno oggetto di cessione, vi sarà anche quello di Biella. Il punto vendita biellese sarà ceduto a Gruppo Cosmo. Non sono ancora noti i dettagli economici dell’operazione.

Due acquirenti per i negozi Mercatone Uno

Due gli acquirenti individuati per Mercatone Uno: Shernon Holding e Gruppo Cosmo.Il primo  acquisirà 55 punti vendita, oltre al marchio, alla logistica e alla sede. Shernon Holding è una società costituita da un gruppo di imprenditori del settore che garantirà la continuità dell’attività e dell’insegna Mercatone Uno. La proposta di Shernon riguarda 1.867 lavoratori, dei quali 1.696 saranno part-time. Gli altri 13 punti di vendita (tra cui, appunto, quello biellese) saranno acquisiti da Cosmo, noto gruppo nazionale, operante con il marchio “Globo”.  Questa seconda operazione riguarda, in tutto, 196 lavoratori di cui 52 part-time. I commissari straordinari, al termine dell’incontro, hanno espresso soddisfazione per la soluzione individuata.

Leggi anche:  Il tessile-moda dice no alla guerra dei dazi doganali

Salvi 2 mila posti di lavoro

L’esito della procedura di vendita consentirà la continuità aziendale e la salvaguardia di oltre 2 mila posti di lavoro. Per l’esattezza, 2063 posti complessivi. L’operazione, inoltre, consentirà a Mercatone Uno di superare la grave crisi che ne aveva determinato l’insolvenza, scongiurando il fallimento. Tuttavia, per un lavoratore su tre (i dipendenti dichiarati nel 2017 sono stati 3.400), al momento, non c’è alcuna certezza. Ora verrà dato avvio alle procedure di consultazione sindacale al cui esito positivo è subordinata la definitiva cessione  dei 68 punti vendita di Mercatone Uno.

Giovanni Orso