Vuole uccidersi, salvato dalla Polizia di Stato in collaborazione con il personale della Polizia Municipale.

Vuole uccidersi, salvato

Questa volta a pensare alla morte è stato un giovane residente nel Biellese. Venerdì sera camminava da solo sul ponte della tangenziale di Biella, guardando di sotto.

L’allarme

Il suo comportamento è stato notato da un automobilista di passaggio. E’ stato lui a lanciare l’allarme, dimostrando grande sensibilità e senso civico.

I soccorsi

In pochi istanti, sul ponte della tangenziale di Biella sono arrivati gli agenti della Polizia di stato e i colleghi della Polizia municipale. Gli agenti hanno bloccato il giovane, hanno parlato con lui a lungo e lo hanno dissuaso dal compiere il gesto estremo.

“Problemi famigliari”

Il ragazzo era visibilmente agitato. Ha riferito di aver pensato di togliersi la vita per fuggire da problemi famigliari che per lui stavano diventando insormontabili. E’ stato consegnato alle cure del personale del 118.

SH.C.