Maxi furto di rame dalla centralina del fotovoltaico di Cerrione.

Furto di rame

Il furto di rame si è verificato tra il 14 e il 19 marzo. Ad accorgersi dell’accaduto, ieri,  è stata la guardia giurata della Mek Pol durante un turno di ispezione notturna.

Il colpo

I ladri sono entrati nel campo fotovoltaico dopo aver tagliato la rete perimetrale del campo stesso, che si estende su quasi due ettari. Poi si sono introdotti nei quattro tombini presenti e si sono appropriati dei cavi di rame della dorsale principale di alimentazione elettrica.

Via l’elettricità

A causa del furto le telecamere presenti nel campo fotovoltaico si sono spente. I carabinieri in questi giorni analizzeranno con attenzione i filmati di videosorveglianza per cercare di risalire alla banda dell’oro rosso.

Shama Ciocchetti