Dentro al sacco abbandonato c’erano i resti di un capriolo.

Il ritrovamento del capriolo

Il sacco è stato ritrovato ieri in via Croce a Gaglianico da un uomo residente a pochi passi dal rinvenimento, ma già nel territorio di Ponderano. L’uomo, incuriosito dal forte odore di carne in putrefazione che si sprigionava da sacco, è andato a vedere cosa contenesse.

L’allarme

Alla vista della carcassa l’uomo ha chiesto l’intervento dei carabinieri, che a loro volta hanno allertato anche il canile di cossato. In un primo momento, infatti, si pensava che la carcassa fosse di un cane.

Intervento

Una volta arrivati a Gaglianico, il responso degli addetti del canile è stato diverso da quanto ci si aspettase: quei resti non erano di un cane, bensì di un capriolo.
Sh.C.