Foto osé sotto le gonne di due ragazzine. Si era chinato e si era messo a scattare delle fotografie sotto le gonne di una ragazzina minorenne che stava passeggiando nel centro commerciale Gli Orsi, alle porte di Biella, in compagnia di un’amica, anche lei minorenne.

Foto osé sotto le gonne: condannato

Accusato di violenza privata,  un uomo di 42 anni di Crevacuore, ha preferito non presentarsi a processo davanti al giudice Eleonora Saccone che lo ha comunque condannato a nove mesi di reclusione con la condizionale. Come difensore era presente l’avvocato Fabio Giannotta. La richiesta di condanna è stata formulata dal Pubblico ministero onorario Elena Lionetti.

I fatti avvenuti in piena estate

I fatti risalgono a due anni fa, in piena estate. Era infatti il 10 agosto quando le due ragazzine, spaventate, si erano rivolte al personale addetto alla sicurezza in quanto – come riporta il capo d’imputazione – «private della loro legittima libertà di autodeterminazione».

V.Ca.

Leggi anche:  Allarme bomba per una valigia sospetta

TUTTI I PARTICOLARI LI POTETE TROVARE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI