Centenario Grande Guerra, sabato al cimitero monumentale di Oropa si ricorda la figura del capitato Costantino Crosa. Fu l’unica Medaglia d’oro biellese.

Centenario Grande Guerra, sabato l’iniziativa

E’ stato presentato ieri mattina in Prefettura il programma delle celebrazioni di sabato. Al cimitero monumentale di Oropa verrà ricordata la figura del capitato Costantino Crosa. Fu l’unica Medaglia d’oro biellese al Valor Militare. Il programma prevede il ritrovo alle 9 con l’ammassamento al cimitero. Alle 9,15 l’onore al caduto e la lettera di motivazione del conferimento della Medaglia d’Oro. A seguire la consegna del Crest d’Onore al prefetto Annunziata Gallo.

Chi era il capitano Costantino Crosa

Il capitato Costantino Crosa era nato a biella il 12 febbraio 1889. Chiamato alle armi nel 1911 al 58° Reggimento Fanteria in Padova. Congedato fu richiamato in servizio più volte nel 1912/1913 e nel 1914 per motivi di ordine pubblico. E per istruzione delle reclute. Morì il 18 giugno del 1918 per difendere la linea del Piave. Fu sepolto in Veneto fino al 1921. Il suo corpo fu poi portato ad Oropa dove riposa. La scelta della data del 16 giugno risulta dunque emblematica.